+
-
+
-
+
-

Data a partire da

A

  1. Prima pagina /
  2. Direzioni popolari /
  3. Sofia

Noleggio auto a Sofia

Bookingcar offre una vasta gamma di opzioni di noleggio auto a Sofia,
dove puoi scegliere un'auto di qualsiasi classe che meglio si adatta alle tue esigenze.
I nostri prezzi sono uno dei migliori prezzi sul mercato.
Vedere per credere!
Supporto professionale 
Il nostro call center professionale ti aiuterà a comprendere tutte le complessità del noleggio auto. Garantiamo pieno supporto per tutto il periodo di noleggio.

Foto panoramica di Sofia

La capitale della Bulgaria - Sofia - interesserà sicuramente gli appassionati di storia e le lunghe passeggiate. Templi medievali, musei d'arte e storici, monumenti di figure eccezionali, monasteri nelle vicinanze della città - Sofia a prima vista sembra noiosa e irrilevante, devi solo camminare lungo le sue strade, poiché vedrai immediatamente quanto ha da offrire ai suoi ospiti. Se hai intenzione di rimanere in Bulgaria per una settimana o due e Sofia non è l'unica città in cui desideri soggiornare, ti consigliamo di pensare a noleggiare un'auto in Bulgaria , che ti aprirà nuove opzioni di viaggio in Bulgaria.

Bookingcar consiglia:

Noleggio auto all'aeroporto di Sofia

Foto dell'aeroporto internazionale di SofiaAeroporto Internazionale di Sofia (Aeroporto di Sofia ) - scarica lo schema
Codice IATA: SOF
Ubicazione: a 5 km dal
sito ufficiale di Sofia : www.sofia-airport.bg/
Informazioni: +359 2937 2211

Puoi noleggiare un'auto all'aeroporto di Sofia da rappresentanti delle seguenti società di noleggio: Europcar, Avis, Sixt, Budget, Hertz, Enterprise, Choice e Avtojet. I banchi di autonoleggio si trovano nell'edificio del terminal 2. Due parcheggi sono aperti all'aeroporto: aperti e chiusi, le tariffe dei parcheggi sono disponibili sul sito ufficiale dell'aeroporto.

 

Cosa vedere a Sofia: luoghi interessanti della città

 

Cattedrale Alexander Nevsky

Piazza Aleksander Nevski

Foto della cattedrale di Alexander Nevsky

Avendo noleggiato un'auto a Sofia, visita la cattedrale, progettata dall'architetto russo Alexander Pomerantsev. La cattedrale fu eretta in onore della liberazione della Bulgaria dagli invasori turchi nel 1878 e prende il nome in memoria del santo russo e comandante eccezionale Alexander Nevsky. La costruzione iniziò nel 1904 sotto la guida di numerosi architetti russi e bulgari e fu completata nel 1908. Dopo che la Bulgaria entrò nella prima guerra mondiale nel 1915 come parte della Quarta Unione (una coalizione che si opponeva all'Intesa - Russia, Francia e Inghilterra), l'Assemblea del Popolo decise di rinominare la cattedrale e nominarla in onore dei Santi Cirillo e Metodio. Il Santo Sinodo si oppose a tale decisione, che considerava un grande peccato. Dopo l'abdicazione del re di Bulgaria - Ferdinando I - dal trono nel 1918, Il sinodo fece appello al governo con una richiesta di riportare la cattedrale al suo antico nome, che alla fine rimase con essa. L'interno della cattedrale è in marmo, l'iconostasi in marmo, i pannelli a mosaico raffiguranti Ferdinando I e sua moglie Eleonora e il trono reale sono particolarmente impressionanti per i turisti.

Cattedrale della Settimana Santa

Piazza Sveta Nedelia, 20 www.sveta-nedelia.org/

Foto della Cattedrale della Settimana Santa

La cattedrale prese il nome grazie al santo martire Kyriakia di Nicomedia, noto anche come Settimana Santa. Il primo edificio sul sito di una chiesa moderna apparve intorno al X secolo. La cattedrale ottenne il suo aspetto attuale nel 1863, dopo essere stata sopravvissuta a un terremoto, che aumentò il periodo di lavoro per la creazione dell'edificio. Entrando nella cattedrale, presta attenzione all'iconostasi: a destra vedrai una teca di vetro ricoperta di velluto - qui sono conservate le reliquie del re serbo Stefano II Milutin. Si ritiene che abbiano potere curativo. E all'ingresso meridionale della chiesa c'è un cartello che ricorda che nel 1925 la chiesa fu fatta saltare in aria dai comunisti che volevano distruggere i leader politici e militari bulgari presenti al funerale di un generale.

Galleria d'arte nazionale

Piazza Battenberg 1 www.nationalartgallerybg.org/

Foto della National Art Gallery

La National Gallery of Fine Arts si trova nell'ex palazzo reale insieme al Museo Etnografico. La collezione è composta da dipinti di artisti bulgari, dal Rinascimento alla metà del 20 ° secolo, e comprende anche sculture e una collezione di icone, che è esposta nella cripta della Cattedrale di Alexander Nevsky. Il museo ospita regolarmente mostre di arte bulgara contemporanea, concerti, conferenze e seminari scientifici. Il poster dell'evento è disponibile sul sito web della galleria.

Galleria Nazionale d'Arte Straniera

St. Piazza Aleksander Nevski, 19 febbraio, 1

Foto della National Gallery of Foreign Art

Il museo è apparso nel 1985 sulla base della collezione di arte straniera della National Art Gallery e si trova nell'edificio della ex stamperia reale. Il fondo museale comprende circa 10 mila opere, tra cui opere di eminenti maestri: Dürer, Rembrandt, Berchem, Goya, Renoir, Chagall, Picasso, Dali e altri. L'orgoglio della galleria è una vasta collezione di dipinti francesi del 20 ° secolo, circa 250 opere di Nicholas Roerich, nonché una ricca collezione di sculture cristiane nella provincia indiana di Goa.

Vrana

http://vranapalace.bg/

Foto di Vrana

Quando noleggi un'auto a Sofia, vai a Vrana, la residenza non ufficiale dei monarchi bulgari, composta da un palazzo, un capanno da caccia e un bellissimo parco con vicoli, fontane e un piccolo lago. Il palazzo reale fu costruito nel 1912 con i soldi di Ferdinando I e quei 3 milioni di franchi d'oro che lo zar prese in prestito da Nicola II. Il palazzo è ancora chiuso per la visita, ma in futuro è previsto che sia aperto al pubblico. Nel frattempo, puoi passeggiare attraverso un parco pittoresco, fotografarti sullo sfondo di un palazzo incorniciato da fitti boschetti e vedere gli edifici che sono rimasti del tempo di Ferdinando: una casa di caccia (Simeone II, l'ultimo monarca della Bulgaria, vi abita), un ufficio postale stabile e reale.

Vicino a Sofia: i migliori percorsi in auto

 

Parco nazionale di Vitosha

Foto del Parco naturale nazionale di Vitosha

Forse l'attrazione più impressionante del Vitosha Park sono i "fiumi di pietra" o "Golden Bridges", il ponte di Zlatnite, che è un mucchio di enormi massi nelle valli fluviali, che si estende per quasi 2 chilometri. Sul territorio del parco troverai la grotta più lunga della Bulgaria: Dukhlata, la sorgente carsica di Zhivat-Voda, il lago Boyan e molte aree pittoresche che sono così richieste per essere colpite. Per gli amanti delle escursioni in montagna, non puoi immaginare un intrattenimento migliore rispetto alla visita del Vitosha Park a Sofia. In inverno, gli appassionati di sci alpino vengono qui, attratti da infrastrutture sviluppate, condizioni eccellenti per lo sci e, naturalmente, i panorami. Se hai utilizzato il servizio di noleggio auto a Sofia, non puoi preoccuparti del parcheggio, poiché ce ne sono molti.

Monastero di Dragalevsky

Foto del monastero di Dragalevsky

Non per niente il Vitosha Mountain è chiamato il "Sacro Monte": 14 monasteri si trovano sulle sue pendici, uno di questi è il monastero medievale di Dragalev, fondato nella metà del XIV secolo ed è stato a lungo considerato un importante centro religioso e culturale. Quindi, nel XV secolo, qui lavorava il più grande laboratorio di stampa in Bulgaria. La storia del monastero è indissolubilmente legata al movimento di liberazione contro gli invasori turchi: Vasil Levski, l '"apostolo della libertà", come fu chiamato in Bulgaria, fondò qui un comitato segreto, che includeva i monaci del monastero. Il tempio principale del monastero è la chiesa di Nostra Signora di Vitoszka, dipinta con affreschi, molti dei quali risalgono alla fine del XV secolo. Il monastero si trova a soli 3 chilometri da Sofia, quindi puoi raggiungerlo rapidamente in auto a noleggio.

Chiesa di Boyana

www.boyanachurch.org/

Foto della chiesa di Boyana

Un altro importante edificio religioso nella periferia di Sofia (villaggio di Boyana) è la chiesa Boyana, costruita nel X secolo in onore di San Nicola Taumaturgo e San Panteleimon. Esternamente, appare modesta e cupa, che è completamente compensata dalla decorazione interna, vale a dire affreschi ben conservati che riproducono storie bibliche e raffigurano i sovrani dell'era del secondo regno bulgaro. Per motivi di conservazione degli affreschi, è vietato sparare in chiesa.

Monastero di Kokalyan

Foto del monastero di Kokalyan

Ai piedi delle montagne della Plana Planina, tra i villaggi di Kokalyan e Zheleznitsa, è nascosto un piccolo monastero di Kokalyan, sorto qui durante il regno dello Zar Samuele nell'XI secolo. Il monastero è costituito da una chiesa, due cappelle e un campanile - il monastero è piuttosto modesto e appartato, ci sono viste naturali incredibilmente belle intorno, nel caso in cui tu stia cercando un posto tranquillo per passeggiare e vuoi nasconderti dal flusso di turisti. Il monastero è interessante in quanto ospita un'esclusiva collezione Kokalyan - un libro medievale con discorsi encomiabili dedicati agli arcangeli Michele e Gabriele. È difficile raggiungere il monastero con i mezzi pubblici, quindi l'opzione migliore è venire qui in un'auto a noleggio a Sofia.

Koprivshtitsa

Foto di Koprivshtitsa

Ho noleggiato un'auto a Sofia, non dimenticare di chiamare la piccola, ma molto importante e costosa città bulgara di Koprivshtitsa. Fu fondata nel XIV secolo ed era famosa come una prospera città commerciale, i residenti locali erano attivamente impegnati nell'allevamento del bestiame, nell'artigianato e gestivano con successo le loro fattorie. Durante il periodo del dominio ottomano, continuò a svilupparsi, poiché i turchi non erano forti nel commercio e nella gestione del denaro, mentre i locali, al contrario, se la cavarono bene, quindi i turchi cercarono di non interferire negli affari della città e gli fornirono abbastanza libertà. Il ritmo misurato della vita della città fu interrotto dagli eventi del 20 aprile 1876 - la cosiddetta Rivolta di aprile, che divenne una delle cause della guerra russo-turca. Il motivo della rivolta fu l'uccisione della polizia turca da parte di membri di un gruppo rivoluzionario che difese il loro leader, Todor Kableshkov. Dopo questi eventi, Kableshkov scrisse una lettera sull'inizio della rivolta - una "lettera insanguinata" scritta dal sangue di un poliziotto morto - e la mandò agli insediamenti vicini. Tuttavia, ciò non ha portato a nulla di buono: la rivolta era stata pianificata male, quindi l'esercito turco l'ha rapidamente e brutalmente schiacciata. La città stessa non fu particolarmente colpita, poiché fu acquistata dalla nobiltà locale. Gli edifici originali dei secoli XVIII-XIX che trasmettono lo spirito e l'umore di una tipica città bulgara con i suoi bizzarri ornamenti e mosaici alle pareti, i tetti di tegole e le belle finestre con persiane in legno sono sopravvissuti ai nostri giorni. quindi, fu rapidamente e brutalmente schiacciato dall'esercito turco. La città stessa non fu particolarmente colpita, poiché fu acquistata dalla nobiltà locale. Gli edifici originali dei secoli XVIII-XIX che trasmettono lo spirito e l'umore di una tipica città bulgara con i suoi bizzarri ornamenti e mosaici alle pareti, i tetti di tegole e le belle finestre con persiane in legno sono sopravvissuti ai nostri giorni. quindi, fu rapidamente e brutalmente schiacciato dall'esercito turco. La città stessa non fu particolarmente colpita, poiché fu acquistata dalla nobiltà locale. Gli edifici originali dei secoli XVIII-XIX che trasmettono lo spirito e l'umore di una tipica città bulgara con i suoi bizzarri ornamenti e mosaici alle pareti, i tetti di tegole e le belle finestre con persiane in legno sono sopravvissuti ai nostri giorni.

Cibo: ristoranti, caffè e bar d'atmosfera

 

Fatto in casa

Angel Kanchev 30a

Foto Made in Home

Un'istituzione accogliente, che giustifica pienamente il suo nome di "casa". Il menu offre piatti della cucina bulgara e italiana. Le porzioni sono piccole, ma a prezzi bassi questo non è affatto un problema: puoi ordinare diversi piatti e provare tutto come dovrebbe. I visitatori lodano gamberetti, tonno, cheesecake e frullato di anguria. Portano cibo in meravigliosi piatti dipinti, che vuoi solo portare con te. Mentre trasporteranno l'ordine, non essere troppo pigro per guardare l'interno del ristorante: come Made and Home trasforma le cose vecchie e insignificanti in dettagli divertenti dell'arredamento ispira la creatività.

Lavanda

Lo zar Ivan Shishman 12

Foto di Lavanda

L'interno del ristorante Lavanda sembrava essere uscito dalle pagine di una rivista europea di arredamento. Il colore principale è il bianco, che, insieme a grandi finestre che si affacciano su un tranquillo cortile, trasforma l'istituzione in un regno di luce e comfort. Non troverai delizie nel menu, tutto è abbastanza semplice e chiaro: snack, insalate leggere, lasagne, diversi tipi di pasta, piatti di carne e pesce con contorno di verdure e un paio di dessert. Presta attenzione alla lista dei vini: l'atmosfera del ristorante ha un bicchiere di vino bianco o rosso, la selezione è ampia, quindi c'è molto da scegliere.

Pastorant

Tzar Asen 16 http://pastorant.eu/

Foto pastorante

Per la migliore pasta a Sofia, devi andare a Pastorant, dove gli chef locali cercano di trasmettere una tavolozza di sapori della cucina italiana e, vale la pena notare, lo fanno bene. L'atmosfera all'interno del ristorante ricorda casa, il personale è cordiale e accogliente, consiglia sempre quale piatto è meglio prendere oggi. Nella scheda bar troverai una buona selezione di vini per tutte le tasche. A proposito, Pastorant serve vino bulgaro, che può integrare perfettamente il tuo piatto.

Divaka

Hr.Belchev 16, Gladston 54, 6 Septemvri 41a http://divaka.bg/

Foto di Divaka

Per un viaggiatore in economia, il ristorante Divaka sarà una vera scoperta. I prezzi per cibo e bevande sono così piacevoli che è probabile che non ti limiti a una visita. Il menu è piuttosto ampio, viene presentata principalmente la cucina nazionale bulgara. Consigliamo di ordinare una zuppa di panna nel pane, salsicce di vitello e un bicchiere di vino fatto in casa.

Raketa rakia bar

Qnko Sakuzov 17

Foto di Raketa Rakia Bar

Un bar interessante, riferito al passato comunista della Bulgaria. Come promemoria di questa pagina nella storia del paese, qui sono state utilizzate stelle rosse su tavoli, poster nello stile di quei tempi, TV retrò e radio. L'istituzione è adatta per il pranzo (assicurati di provare le ali di pollo) e per un bicchiere serale di qualcosa di forte - ad esempio il brandy - un brandy alla frutta, popolare nei Balcani.

Dove vivere: accoglienti hotel a Sofia

 

Boutique hotel Les Fleurs

Vitosha boulevard 21
+359 2810 0800 www.lesfleurshotel.com/ camera doppia - da € 105

Foto dell'hotel Les Fleurs Boutique

Boutique hotel sulla principale via dello shopping della città. Camere spaziose con design floreale e dettagli interessanti nell'arredamento. Un grande vantaggio è il letto matrimoniale in ogni camera. Al ristorante dell'hotel è possibile ordinare un menu individuale, ad esempio dieta. Se necessario, alla reception è possibile aiutare a raccogliere escursioni o prenotare un tavolo al ristorante.

Hotel anel

Boulevard Todor Alexandrov 14
+359 2911 9900 www.hotelanel.com/ camera doppia - da € 85

Foto di Hotel Anel

Un hotel confortevole nel centro di Sofia, che offre ai suoi visitatori non solo un soggiorno confortevole, ma anche servizi spa. Piscina interna riscaldata, vasca idromassaggio, sauna, stabilimento balneare e una vasta gamma di massaggi e trattamenti di bellezza: una vacanza di prima classe con benefici per il corpo è garantita. L'interno delle camere è realizzato in stile classico con una sottile combinazione di colori marrone-dorato. Il ristorante serve cucina mediterranea, la musica per pianoforte suona sempre in sottofondo e il caffè aromatico viene preparato nel bar della hall fino a tarda sera. Se viaggi in giro per Sofia in un'auto a noleggio, ti interesserà il parcheggio gratuito in loco.

Scotty's Boutique Hotel

Ekzarh Jossif 11
+359 2983 6777 www.scottyshotel.eu/ camera doppia - da € 80

Scotty's Boutique Hotel foto

Scotty's Boutique Hotel è situato in un edificio storico nel centro della città. Ogni camera ha il suo design speciale e prende il nome da una delle capitali del mondo. Se vuoi rilassarti dopo una passeggiata in città, ad esempio, puoi utilizzare il servizio massaggi direttamente nella tua stanza. Per coloro che noleggiano un'auto, è disponibile un parcheggio a pagamento nelle vicinanze (è richiesta la prenotazione anticipata).

Hotel castello magico

Cherni Vrah boulevard 29
+359 2491 0091 www.magiccastle.bg/ camera doppia - da € 60

Foto di Magic Castle Hotel

Piccolo hotel accogliente vicino al Teatro Nazionale Ivan Vazov. Belle camere minimaliste, connessione Wi-Fi gratuita e un buon ristorante. Gli ospiti che utilizzano auto a noleggio dispongono di un parcheggio a pagamento (la prenotazione deve essere effettuata in anticipo).

Hotel Favorit

Knyaz Boris 193
+359 2931 9391 www.hotelfavorit.bg/ camera doppia - da € 59

Foto di Hotel Favorit

Bell'albergo in una tranquilla strada laterale della capitale. Camere spaziose e luminose con servizi standard, un ristorante con un buon menu e un bar a tarda notte. Alla reception è possibile prenotare escursioni a Sofia e nei suoi dintorni, nonché organizzare il noleggio auto.

Dove parcheggiare un'auto a noleggio a Sofia

Noleggio auto a Sofia con BookingCar - redditizio, conveniente, facile!

In caso di problemi associati al noleggio auto a Sofia, BookingCar li risolverà il più rapidamente possibile.

Saremo con te 24 ore al giorno.
Questo è esattamente ciò di cui hai bisogno, contattaci.

©  Ellina Rudenko, 2016

Ti piace? Condividi nella rete sociale:
This site uses a GlobalSign SSL Certificate to secure your personal information. Visa Mastercard American Express